Devi fare l'upgrade a Flash Player clicca qui
HOME - VIDEOCATALOGO - PRE-ISCRIZIONE - CONTATTI - LINKS - AREA RISERVATA - CREDITSITALIANO - ENGLISH

Bellaria Film Festival - Anteprima Doc

PLAY CLIP
regia:
genere: Altro
sceneggiatura:
fotografia:
suono:
montaggio:
musiche:
partecipazione:
formato:
durata:
anno:
nazione:
produttore:
produzione:
distribuzione:
   
SINOSSI:
Il Bellaria Film festival Anteprima Doc è uno dei più antichi festival d’Italia dedicati alle produzioni indipendenti italiane.
Nato agli inizi degli anni ’80 per volontà dell’Amministrazione Comunale e di critici come Morando Morandini e Gianni Volpi, il festival ha in qualche modo inaugurato (assieme al coetaneo Festival del cinema giovane di Torino) il filone dedicato alle produzioni indipendenti e si è affermato nel corso dei suoi 24 anni come uno dei più autorevoli in materia.
Alla sua direzione si sono alternati, oltre ai citati Morandini e Volpi, Antonio Costa, Roberto Silvestri, Enrico Ghezzi e Daniele Segre, che lo ha diretto dopo averlo vinto nel 1984 con Vite di ballatoio.
Il Bellaria Film Festival ha sempre dato grande visibilità al documentario: basti pensare che alcune delle sue retrospettive hanno contribuito a far conoscere alle giovani generazioni di autori, il lavoro come documentaristi di registi quali Vittorio De Seta o Gianfranco Mingozzi.
Film documentari sono sempre stati presenti in programma, vincendo diverse volte il Concorso Anteprima; citiamo, per tutti, Fabiana Sargentini vincitrice nel 2004 con Sono incinta e nel 2005 con Di madre in figlia (ex-æquo con un altro documentario La stoffa di Veronica di Emma Rossi-Landi).
Dal 2006 la direzione artistica è affidata a Fabrizio Grosoli che ha indirizzato il Bellaria Film Festival decisamente verso la valorizzazione del documentario, identificato come la forma espressiva cinematografica più centrata sulle vicissitudini del presente.

 
© Emilia-Romagna Film Commission / Assemblea Legislativa Regione Emilia-Romagna / D.E-R Documentaristi Emilia-Romagna - Cookie